inwit

INWIT: nei primi 6 mesi del 2017 ricavi per 173,8 mln di euro

Print Friendly, PDF & Email

inwit Il Consiglio di Amministrazione di Infrastrutture Wireless Italiane S.p.A. ha esaminato e approvato la Relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2017.
Nel primo semestre dell’anno i risultati si confermano in progressivo aumento in termini sia di fatturato verso i principali operatori radiomobili, sia di redditività delle proprie infrastrutture.
I ricavi nel primo semestre 2017 sono pari a 173,8 milioni di euro, in crescita del 5,4% rispetto allo stesso periodo del 2016, di cui 43 milioni di euro da altri clienti, tra cui tutti i principali gestori mobili italiani e altri operatori di reti radio e 1,8 milioni di euro derivanti dalle ospitalità su siti di nuova realizzazione.
L’EBITDA è pari a 90,6 milioni di euro, con un margine sui ricavi del 52,1% che riflette l’incremento dei tenant presenti sul parco siti e la riduzione dei costi di locazione degli spazi. La crescita dell’EBITDA nel semestre 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016 è di circa 10,9 milioni di euro (+ 13,7%). Il Risultato Operativo è pari a 84,6 milioni di euro, con un incremento del 15,7% rispetto al primo semestre del 2016.
L’utile netto del semestre si attesta a 59,1 milioni di euro, in crescita del 21,6% rispetto allo stesso periodo del 2016.
Gli investimenti industriali del semestre sono pari a 14,7 milioni di euro, in crescita di 3,1 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2016, e includono l’acquisto di terreni e diritti di superficie nonché la realizzazione di nuove infrastrutture tradizionali e di nuova generazione.
L’indebitamento finanziario netto a fine semestre è pari 57,6 milioni di euro, in riduzione di 24,7 milioni di euro rispetto al 30 giugno 2016.
Il mercato delle infrastrutture per radiomobili è interessato da un processo di trasformazione indotto dalla crescita di connessioni a banda larga, per effetto dell’utilizzo sempre più diffuso di immagini e video nella comunicazione e nelle applicazioni personali e professionali. Tale incremento della domanda richiede l’espansione delle coperture 4G, nonché l’evoluzione delle architetture delle reti radiomobili che, per erogare velocità elevate e basse latenze, richiederanno un elevato numero di celle e microcelle.
In tale contesto, oltre ad attuare il piano di crescita dei contratti di ospitalità e a proseguire il percorso di razionalizzazione e valorizzazione del proprio patrimonio, INWIT intende investire nello sviluppo delle infrastrutture ed in particolare nella realizzazione dei nuovi siti, delle microcoperture, nell’acquisizione di terreni e nel backhauling in fibra.
In tale contesto si prevede, in coerenza con le dinamiche descritte nel Piano 2017-2019, un progressivo miglioramento delle performance operative.

Share Button

Nessun banner da visualizzare