HP lancia nuove stampanti di grande formato e rinnova le sue workstation

Print Friendly, PDF & Email

HP ha presentato le stampanti DesignJet T1700, soluzioni da 44 pollici di nuova generazione che consentono ai gruppi di lavoro CAD e GIS di produrre mappe e documenti altamente accurati con potenti capacità di elaborazione e maggiori livelli di sicurezza.
Le nuove funzionalità rendono HP DesignJet T1700 una tra le stampanti di grande formato per i gruppi di lavoro più sicure attualmente disponibili,1 con funzionalità progettate per aiutare le aziende a stampare i documenti realizzati con applicazioni CAD e GIS proteggendo al tempo stesso le stampanti e i dati da accessi non autorizzati o pericolosi, in settori come la costruzione di infrastrutture, la pianificazione urbanistica o i servizi pubblici, quali petrolio, acqua, gas ed elettricità.
Le nuove stampanti presentano caratteristiche di sicurezza quali un nuovo disco rigido con crittografia automatica nella stampante, che risulta leggibile solo dalla stampante stessa, anche se viene rimosso dal dispositivo. Per un livello superiore di sicurezza, HP Secure Boot garantisce la protezione del BIOS, mentre Whitelisting consente di installare ed eseguire nel dispositivo unicamente firmware approvato.
Le dimensioni dei file GIS sono in continuo aumento, così come la loro complessità e i dati che contengono. Per elaborare senza problemi queste informazioni e migliorare l’esperienza di stampa per i professionisti, la stampante HP DesignJet T1700 offre una nuova e potente architettura di elaborazione che utilizza un disco rigido da 500 GB. La possibilità, per la prima volta su un prodotto di questa tipologia, di incorporare Adobe PDF Print Engine4 consente di gestire in modo più efficiente file molto pesanti e di conseguenza, di liberati praticamente in modo immediato i PC per continuare a lavorare.
HP DesignJet T1700 offre anche una migliore qualità del colore e un livello superiore di precisione per mappe e rendering più accurati, consentendo ai gruppi di lavoro GIS di prendere decisioni migliori. Una nuova serie di sei inchiostri HP Bright Office Ink con profili di colori ottimizzati e una testina di stampa ad alta densità producono immagini di alta qualità con colori vividi e più precisi, compresi i grigi e i toni tenui. Inoltre, il software di stampa HP Click può essere utilizzato da tutti i membri del team per stampare con facilità set di progetti e documenti PDF.
In occasione dell’evento SOLIDWORKS World, invece, HP ha annunciato che doterà la sua workstation più venduta e ad alte prestazioni, HP Z4, di una gamma di processori Intel Xeon o Core X e del supporto per due GPU Extreme Graphics. Le più recenti tecnologie di HP sono state presentate nel corso di SOLIDWORKS World, dove l’azienda ha anche annunciato le sue stampanti 3D a colori, a dimostrazione dell’ampiezza delle soluzioni end-to-end offerte da HP per gli sviluppatori di prodotti.
La workstation HP Z4, adatta per la progettazione, la simulazione, il rendering e la realtà virtuale, assicura eccezionali prestazioni per un’ampia gamma di applicazioni. Può gestire facilmente attività che richiedono elaborazione ad alta frequenza, più core CPU e doppie GPU ad alta potenza. Oltre che con i processori della classe Intel Xeon W, la workstation Z4 ora può essere configurata anche con i processori Intel Core X disponibili con un massimo di 18 core e fino a due GPU Extreme Graphics per un livello di prestazioni e produttività senza precedenti. Grazie a un sistema sviluppato appositamente per la progettazione basata su simulazioni e la creazione di contenuti VR, gli utenti possono passare senza soluzione di continuità dal design alla simulazione, fino alla visualizzazione.
HP ha inoltre presentato il visore HP Windows Mixed Reality – Professional Edition. Questo visore VR offre una straordinaria esperienza immersiva grazie alla risoluzione 1.440 x 1.440 per occhio e una frequenza di aggiornamento fino a 90 Hz. Gli utenti apprezzeranno i sei gradi di libertà, l’assenza di limiti di movimento e i controller wireless inclusi. Per le aziende, questo visore è la perfetta combinazione di comfort e praticità, in quanto viene fornito con imbottiture per il viso facili da pulire e sostituibili. Inoltre, dispone di un archetto con doppia imbottitura, una manopola di regolazione semplice da usare e un display con cerniera anteriore per un’esperienza eccellente per uno o più utenti.
Per affrontare una serie di problematiche associate allo sviluppo e alla distribuzione di esperienze VR, HP ha condiviso i dettagli su HP VR Launch Kit for Unreal Engine. Il kit VR è stato creato per accelerare le decisioni, semplificando drasticamente lo sviluppo VR per la visualizzazione dei design. Consente agli utenti di determinare rapidamente le configurazioni ottimali dei computer, ridurre i giorni per la preparazione VR con Datasmith ed eseguire in modo immediato interazioni comuni, come l’esplosione di parti e le sezioni trasversali dei modelli. HP VR Launch Kit for Unreal Engine, una suite di strumenti basati su Unreal Engine, è stato sviluppato per le aziende da HP, Intel ed Epic Games.
I nuovi prodotti che di recente sono entrati a far parte della soluzione hardware end-to-end di HP per lo sviluppo di prodotti includono le workstation desktop HP Z, le nuove workstation portatili HP ZBook e HP Z VR Backpack, il primo PC indossabile al mondo per applicazioni VR8.
Dopo il successo delle prime tre edizioni, con oltre 20.000 km percorsi solo nel primo anno del tour, l’HP PageWide XL Truck Tour è già di ritorno in Italia, pronto a ripercorrere le nostre strade per trasportare l’innovazione e le competenze di HP vicino ai luoghi e ai clienti che solitamente hanno meno opportunità di vedere all’opera la tecnologia HP per il digital printing. L’iniziativa sta già facendo registrare numerosi commenti positivi, ed è stata realizzata in collaborazione con i partner territoriali Polyedra, MCA Digital e FENIX Digital Group. Il truck, che percorrerà l’Italia intera con all’interno la nuovissima HP PageWide XL, è partito nei primi giorni di febbraio dal nord di Milano e sta percorrendo le strade italiane in direzione della Calabria, dove l’iniziativa terminerà a fine febbraio. L’HP PageWide XL Truck Tour tornerà in Italia nella primavera di quest’anno.
L’HP Latex Tour 2018 è invece pronto per partire da Rimini: il 15 febbraio dalle 17 alle 21 la città romagnola ospiterà il primo incontro per fare incontrare le tecnologie HP e quanti operano nel settore della visual communication – o stanno pensando di entrare in questo business grazie all’incredibile vitalità del mercato. Anche quest’anno HP vuole avvicinarsi e parlare direttamente al suo pubblico, con tappe anche a Bari (20 febbraio), Pescara (22 febbraio) e Napoli (27 febbraio), prima del gran finale dell’1 marzo a Milano. Si tratta di un’occasione unica offerta da HP: un tour di seminari in cui confrontarsi su come sviluppare il business, cavalcando i trend del momento, durante i quali sarà possibile scoprire come con un’unica stampante sia possibile spaziare tra infinite applicazioni ad alta marginalità, come la stampa diretta su tessuti, ecopelle e su tantissimi altri materiali, aprendo la strada a segmenti nuovi come l’interior decoration per retail e l’home decòr. Nel corso dell’HP Latex Tour 2018 gli operatori del settore e i semplici curiosi potranno scoprire tutte le opportunità offerte dal mercato della stampa digitale e le infinite applicazioni realizzabili con la tecnologia HP Latex, per nuove opportunità di business.

Share Button