Fujifilm annuncia la stampante digitale a colori Jet Press 750S

Print Friendly, PDF & Email

Fujifilm annuncia la terza generazione di stampanti a getto di inchiostro B2, la Jet Press 750S. Con una produttività migliorata fino a 3.600 fogli di formato B2 all’ora e diversi altri cambiamenti che migliorano ulteriormente l’uptime, la versatilità, la qualità e la resa del colore, di per sé già straordinari, la stampante Jet Press 750S è oggi la stampante digitale B2 a colori più veloce sul mercato.
La Jet Press 720S è stata la prima stampante a getto d’inchiostro B2 a imporsi sul mercato, battendo la concorrenza in termini di produttività e qualità. Con oltre 150 stampanti Jet Press installate nel mondo, sempre più acquirenti hanno riconosciuto il nuovo standard per la stampa digitale offerto da questa stampante. Oggi, grazie al continuo aumento della domanda di lavori a basse tirature, l’introduzione della Jet Press 750S significa che sempre più lavori rientrano tra quelli che questa nuova stampante leader del settore sa svolgere al meglio.
L’obiettivo per questa stampante non è il mercato on demand, dominato dai toner, nel quale vengono richieste soprattutto tirature di una o due copie. La stampante Jet Press 750S è altamente competitiva per le tirature fino a 5000 copie, a seconda della copertura dell’inchiostro, e consente di competere con le stampanti offset e offrire prestazioni migliori rispetto a queste ultime nella produzione di lavori di stampa di qualità elevata e a bassa tiratura. Questo la rende un investimento ideale per una varietà molto più ampia di aziende che si occupano di stampa commerciale e di imballaggi.
In modo simile alla Jet Press 720S, la nuova stampante unisce in modo perfetto le nuove e le vecchie tecnologie. Costruita su un telaio offset, offre una straordinaria messa a registro per ciascun foglio, fronte e retro, e un uptime paragonabile a quello delle stampanti offset, offrendo però una qualità di stampa migliore rispetto a queste ultime, grazie all’utilizzo delle nuovissime teste di stampa a getto di inchiostro Samba, leader del settore.
I clienti della stampante Jet Press 720S hanno già beneficiato dell’uptime più elevato tra le stampanti digitali del settore, con una percentuale di uptime spesso superiore al 90%. La Jet Press 750S è destinata a migliorare ulteriormente questi numeri grazie a due nuove funzioni. La prima è un nuovo processo di pulizia automatica della testa di stampa chiamato “overflow cleaning”, che ne esegue la pulizia nei momenti in cui la stampante passa da un lavoro all’altro o il gruppo della testa di stampa è in movimento. Il secondo è un nuovo sistema chiamato Active Head Retraction che solleva le barre di stampa dal tamburo quando viene rivelata una deformazione della carta, riducendo l’incidenza degli inceppamenti provocati da carta danneggiata.
L’aumento della velocità della stampante è stato invece ottenuto sviluppando ulteriormente i due componenti principali della stampante. I primo luogo ha riguardato l’inclusione delle teste di stampa Samba di nuovissima generazione. Stampare su carta che si muove a una velocità di ben 3600 fogli all’ora richiede di incrementare in modo simile anche la velocità relativa al numero delle goccioline di inchiostro depositate al secondo. La frequenza del getto di inchiostro delle teste di stampa Samba di nuova generazione è pertanto aumentata da 25 kHz a 33 kHz per velocizzare il posizionamento delle gocce e contrastare l’incremento degli effetti delle possibili turbolenze. Ciò comporta un ulteriore vantaggio, ovvero la riduzione della variazione del posizionamento delle gocce, migliorando di conseguenza la qualità.
In secondo luogo, ciò che ha contribuito a migliorare l’efficienza e la velocità della stampante è l’introduzione di un sistema di asciugatura completamente nuovo, che prevede che il foglio stampato passi su una cinghia di trasferimento riscaldata da rulli, con un’aspirazione applicata al foglio mentre passa attraverso la sezione di asciugatura, che consente di mantenerne le dimensioni stabili. L’asciugatura è effettuata utilizzando una cinghia riscaldata in combinazione a un getto di aria calda applicato dall’alto. Oltre all’elevata velocità, questo nuovo sistema consente un maggiore controllo e una regolazione più granulare delle temperature, ampliando la gamma di substrati che possono essere usati per la stampa.
La combinazione di maggiori dimensioni del foglio, uptime ulteriormente migliorato, un incremento della velocità di stampa del 33% e una finitura più rapida implica una notevole capacità generale di questa nuova stampante di effettuare tirature di stampa più elevate e migliorare ulteriormente i tempi di produzione.
La stampante Jet Press 720S era già famosa per la qualità di stampa eccezionale e la Jet Press 750S non è da meno. Offre la stessa tecnologia “Rapid Coagulation Primer”, che ne consente l’utilizzo con carta offset standard patinata e non patinata, e presenta la stessa funzione di messa a registro per singolo foglio. Inoltre, l’introduzione delle nuove teste di stampa Samba di ultima generazione migliora l’accuratezza del posizionamento delle gocce. La Jet Press 750S presenta anche la stessa gamma di colori estesa chiamata “MaxGamut” che, a seconda del supporto utilizzato, consente la stampa di fino al 90% dei 1872 colori della libreria Pantone entro un Delta E di 3 o inferiore, consentendo un’eccezionale concordanza dei colori su una stampante a quattro colori.
Per migliorare ulteriormente la capacità della stampante relativamente ai colori spot e Pantone, Fujifilm ha aggiunto un nuovo modulo allo strumento XMF ColorPath, chiamato “XMF ColorPath Brand Color Optimizer”. Questo nuovo modulo consente agli utenti di profilare l’intera libreria Pantone in base a qualsiasi tipo di supporto scelto e assicura che ciascun colore Pantone sia stampato il più accuratamente possibile. Quello che distingue il Brand Color Optimizer, tuttavia, è la capacità di predire quanto accuratamente un colore Pantone verrà stampato prima di effettuare la stampa concretamente. Ciò significa che sarà possibile prendere decisioni su un lavoro di stampa specifico già all’inizio e non sarà necessario sprecare tempo cercando di ottenere qualcosa di impossibile.
Infine, oltre al sistema In-Line Scanning che era già presente nella stampante Jet Press 720S, la Jet Press 750S è dotata del nuovo sistema di scansione opzionale ImageConfidence, per maggior sicurezza. Questo sistema utilizza un algoritmo IA proprietario per valutare al volo l’area di stampa totale di un foglio B2, garantendo che ogni foglio corrisponda a un’immagine pre-approvata.
Attualmente, circa un terzo di tutti gli attuali clienti europei di Jet Press utilizza la stampante per produrre diverse tipologie di imballaggi. Grazie a un incremento del 33% della velocità e alla stampa di dati variabili a piena velocità, la nuova Jet Press 750S è ideale per la stampa di imballaggi in diverse versioni e basse tirature per adattarsi a eventi, località o promozioni particolari.
Probabilmente l’introduzione della stampante Jet 750S farà crescere questa tendenza. È possibile apportare modifiche per supportare la stampa su cartone pieghevole di grammature più elevate, inoltre i fogli stampati con la stampante sono stati testati e dichiarati compatibili con un ampia gamma di soluzioni, sia digitali che analogiche, di rivestimento, laminazione e fustellatura. È inoltre disponibile un bridge automatico per connettersi a soluzioni di rivestimento online.
Fujifilm è ora anche in grado di offrire un inchiostro per uso alimentare e in questo modo la Jet Press 750S è la prima stampante digitale B2 approvata per imballaggi primari per generi alimentari. Questo nuovo inchiostro per uso alimentare a base d’acqua e a bassa migrazione è conforme alle severe norme in questo ambito, quali l’Ordinanza svizzera 817.023.21 e il Regolamento della Commissione Europea 1935/2004, ed è stato appositamente formulato per rivestimenti applicati inline e nearline.
Anche l’utilizzo remoto è stato migliorato sulla Jet Press 750S, consentendo agli utenti di eseguire compiti di gestione dei lavori da remoto, tramite un iPad.
Infine, la nuova stampante, come la Jet Press 720S, consente un’eccellente deinchiostrabilità dei fogli stampati, mentre il nuovo sistema di asciugatura, che richiede il 23% in meno di energia, offre ulteriori vantaggi ambientali.

Share Button