Da Sony il primo camcorder 4K a 3 chip con i nuovi sensori di immagine CMOS Exmor R 1/2″

Print Friendly, PDF & Email

Sony amplia la propria linea di camcorder professionali XDCAM con la sua nuova ammiraglia palmare, la PXW-Z280. Il nuovo modello vanta tre sensori CMOS Exmor R 1/2″ che offrono una sensibilità elevata pari a F12, un lungo rapporto zoom e un’elevata profondità di campo, che lo rendono ideale per le moderne newsroom.
Inoltre, i sensori 4K a 3 chip e codifica 4:2:2 a 10 bit aggiungono colori brillanti e delicate sfumature. Le funzionalità di rete avanzate, con formati e interfacce versatili, consentono i workflow in diretta, rendendo questo modello ideale per i broadcaster, le società di produzione e per l’utilizzo per docufilm.
Il PXW-Z280 è progettato per un facile utilizzo, con nuove funzionalità come la funzione autofocus avanzata per Face Detection. Gli utenti possono selezionare “Face Priority AF”, che è ideale per la ripresa di scene con soggetti umani. Analogamente, la nuova funzione “Face Only AF” è progettata per applicazioni di ripresa 4K più impegnative, come la registrazione di interviste o conferenze, e semplifica la messa a fuoco estremamente nitida di una persona specifica, registrandone solo il volto. L’ottica zoom 17x e i tre anelli di controllo indipendenti con end-stops, consente di controllare manualmente la messa a fuoco, lo zoom e il diaframma, per regolazioni più precise e veloci.
L’esclusivo filtro ND Variabile Elettronico di Sony consente un maggior controllo dell’esposizione variando la densità del filtro ND durante la ripresa e mantenendo la risoluzione e la profondità di campo. La telecamera supporta anche S-Log3, che consente agli utenti di creare splendide immagini, e il workflow Instant HDR di Sony, eliminando la necessità di color grading.
Inoltre, il PXW-Z280 presenta funzionalità di rete avanzate per consentire un workflow di ENG wireless sicuro e senza interruzioni. Basato sulla tecnologia sviluppata per il servizio su cloud ENG di Sony, XDCAM air, il nuovo camcorder utilizza il QoS di Sony per la distribuzione dal vivo dei contenuti broadcast di alta qualità. Dispone di una connessione Dual-link con operazioni di multiplexing di due reti cellulari, in grado di assegnare metadati di programmazione e di navigare e scaricare/caricare i clip sul camcorder da stazioni broadcast remote attraverso il cloud. In aggiunta, per fornire agli utenti una maggiore flessibilità di produzione, il modulo Wi-Fi integrato e il connettore Ethernet consentono un trasferimento dati ibrido Wireless/Cablato, il controllo remoto e il monitoraggio da una vasta gamma di dispositivi, compresi smartphone, tablet e desktop.
Una vasta gamma di formati, inclusi XAVC Intra/Long, MPEG HD422, MPEG HD e DVCAM, sono disponibili per supportare i workflow stabiliti. Il PXW-Z280 dispone inoltre di diverse interfacce per soddisfare le esigenze degli utenti professionali. Con l’aggiunta di un adattatore opzionale, le schede SxS e SD possono essere utilizzate per la registrazione, offrendo agli utenti la flessibilità necessaria nel moderno ambiente di broadcast. La registrazione audio a quattro canali con controlli del volume indipendenti e un microfono con supporto MI consentono un controllo preciso dell’audio con ingresso esterno. Il doppio supporto MI offre una connessione senza cavo con il ricevitore microfono wireless di Sony della serie UWP-D e, al contempo, consente di utilizzare un illuminatore. L’uscita 12G-SDI permette un trasferimento 4K a 50p/60p su lunghe distanze con un singolo cavo BNC.

Share Button