BlackBerry KEY2 LE arriva in Italia

Print Friendly, PDF & Email

TCL Communication annuncia l’arrivo in Italia del nuovo smartphone BlackBerry KEY2 LE, da oggi disponibile al pre-order su Amazon nella versione Dual-SIM. Il nuovo modello della serie BlackBerry KEY ricalca il design del BlackBerry KEY2, una cornice ridotta dello schermo ed una scocca tanto elegante quanto confortevole in mano, ma presenta alcuni accorgimenti che lo rendono più sottile e leggero. Il tasto Speed Key consente una gestione altamente personalizzata delle scorciatoie mentre il sistema operativo Android supporta applicazioni come Google Assistant, Google Lens e Google Pay.
BlackBerry KEY2 LE si situa in un ideale equilibrio tra un BlackBerry classico ed elementi di design moderni, quali la leggerissima scocca in policarbonato ed il dorso di nuova concezione che consente una presa confortevole e sicura. KEY2 LE è dotato di uno schermo 2.5D Full-HD e sarà disponibile in tre colori differenti: Slate, Champagne e Atomic. Le dimensioni sono in linea con il resto della serie BlackBerry KEY ma il BlackBerry KEY2 LE risulta più sottile e leggero, mentre la tastiera fisica è stata ridisegnata con tasti che sono circa il 10% più grandi rispetto a quelli del BlackBerry KEYone. Sviluppata per un taping accurato e preciso, la tastiera include Speed Key, il tasto di scelta rapida che consente di accedere istantaneamente, e con un semplice gesto, alle applicazioni, ai contatti e alle funzionalità più frequentemente utilizzate, permettendo di personalizzare fino a 52 scorciatoie.
BlackBerry KEY2 LE possiede una doppia fotocamera posteriore che include la modalità Ritratto. La fotocamera frontale da 8 Mpixel con flash LCD ha nuove modalità di cattura, come Wide Selfie e Face Beauty, per migliorare la resa dei ritratti selfie. L’integrazione con Google Lens, consente poi di accedere rapidamente a maggiori informazioni su monumenti, edifici, libri e tanto altro, semplicemente puntando la fotocamera verso l’oggetto in questione.
Su BlackBerry KEY2 LE, la privacy è garantita da applicazioni come Locker, che permette di scegliere quali documenti e foto non siano condivisi sul cloud. Locker fornisce uno spazio di privacy sul dispositivo dove è possibile salvare le foto, documenti e applicazioni che si desidera mantenere private. Firefox Focus di Mozilla, un browser per la navigazione in incognito, è utilissimo per quando non si desidera che la nostra sessione di navigazione web venga monitorata. BlackBerry KEY2 LE include anche l’applicazione DTEK, uno strumento per verificare il livello di sicurezza del dispositivo, permettendo di visualizzare in quale misura le applicazioni possono accedere ai dati e di gestire le autorizzazioni per ognuna di esse. Infine, l’impegno a fornire mensilmente gli aggiornamenti di sicurezza per Android™, significa che KEY2 LE sarà protetto anche contro le minacce più recenti.
BlackBerry KEY2 LE possiede tutte le funzionalità necessarie per gestire al meglio lavoro e vita privata: per esempio, la possibilità di creare due account, uno professionale e l’altro personale. La gestione a doppio account integrata consente di gestire separatamente i profili social media personali e quelli professionali, su applicazioni come Facebook e Instagram, mentre sulla variante dual-SIM, è possibile creare due account di WhatsApp o di altre applicazioni che richiedono numeri univoci.  Inoltre, BlackBerry Hub riunisce tutta la messaggistica in un’unica applicazione, incluse mail e messaggi provenienti dagli account social media, incluso WhatsApp.
BlackBerry KEY2 LE offre tutta la potenza e le prestazioni richieste su uno smartphone BlackBerry, con 4 GB di memoria RAM in entrambe le varianti da 32 GB e 64 GB, entrambe con supporto MicroSD per un’ulteriore espansione. Alimentato da un processore Qualcomm Snapdragon e da una batteria che offre fino a 22 ore di utilizzo misto, KEY2 LE consente di arrivare in fondo anche alle giornate di utilizzo più intenso. Inoltre, il KEY2 LE è dotato di Qualcomm Quick Charge 3.0, che permette di ricaricare fino al 50% in circa 36 minuti, sufficientemente per affrontare una normale giornata di lavoro. La modalità Boost impara dalle abitudini dell’utilizzatore e, connettendosi al calendario, lo consiglia su quando sia necessario effettuare una ricarica per affrontare tutti gli impegni con serenità.

Share Button